Siamo tutti designer

Siamo tutti designer

Come web designer cerco sempre di incanalare la mia vena creativa per realizzare qualcosa di unico e speciale per i clienti. Qualcosa che si ponga al confine tra il mio desiderio di esprimere il mio tocco personale ed esternare i miei gusti, e le esigenze del cliente, nate dai suoi bisogni pragmatici di comunicarsi secondo la sua identità. L’immagine e la struttura del sito web vengono a forgiarsi quindi nella maniera più vicina possibile all’immagine che il cliente ha della sua azienda, traducendo nella grafica e nello stile di interazione del sito, il carattere dell’azienda: friendly, professionale, tecnologica, tecnica, artistica, sportiva…quello che ne risulta è sempre quindi anche un tocco proveniente da una mente progettuale “profana” rispetto alla scienza e tecnica del web design, se così si può chiamare. E spesso gli input provenienti dal cliente “profano”, hanno singolari spunti di originalità, armonia e concretezza. Questo perché siamo tutti designer.

Ho deciso di intitolare così questo mio primo post, per avanzare l’idea che la creatività nasce nella vita quotidiana, dalla vita quotidiana ed è espressa da ognuno di noi. Sentire un’urgenza verso la creazione di qualcosa è già essere legittimati all’impresa creativa, per il desiderio stesso e spesso, per il bisogno pratico. C’è spesso l’aria di qualcosa di innato in una spinta creativa prolifica, ma spronarsi a creare, per la semplice espressione di sé, o per l’esigenza pratica di farlo, è un primo passo verso la scoperta di sorgenti insospettate in ognuno di noi. In particolare, ognuno di noi, nella vita quotidiana, è un designer, lo è da sempre. Il design è il disegno, ma anche la progettazione. E’ organizzare con coerenza una serie di elementi.

Prendo in prestito questo titolo da un paragrafo del libro di Donald Norman, “Emotional Design, Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti della vita quotidiana” (2004). L’arguto psicologo e ingegnere statunitense ci informa del fatto che siamo tutti designer nella nostra vita quotidiana: quando organizziamo i mobili nelle nostre case, ordiniamo gli oggetti sulle nostre scrivanie o decidiamo dove appoggiare la matita. Ogni giorno, inconsapevolmente, svolgiamo esercizi di design: “convertiamo le abitazioni in case, gli spazi in luoghi, le cose in oggetti personali”.

Un piccolo esercizio di creatività, suggerito dai più famosi scrittori come dai moderni web designer, è costituito, appunto, dall’esercizio. Importante, come in palestra, è la frequenza dell’esercizio, ovvero gli intervalli tra gli esercizi. Gli intervalli devono essere brevi, e gli esercizi regolari.

Ecco alcuni consigli per stimolare la creatività:

Per chi disegna, con matita o in digitale:

disegnare, o creare un’illustrazione, esercitandosi 20 minuti al giorno.
esercitarsi tutti i giorni, senza deprimersi se a volte si salta un giorno a causa di altri impegni. L’importante è mantenere con se stessi una promessa di continuità.
esercitarsi continuativamente per un mese, qualche mese, o un anno, come promessa iniziale.
darsi un tema: per esempio, creare per un mese loghi in stile grunge, un altro mese disegni di animali, per un altro modificare ritratti…

Per chi scrive:

– leggere poesie molto spesso. Le metafore possono suggerire idee.
– scrivere 1000 parole al giorno.
– leggere romanzi e racconti degli scrittori che si amano, ma anche di quelli che non si amano, per scoprire direzioni inaspettate.


 

Quali sono i vostri modi per essere creativi, per diventarlo o per mantenere la creatività?

…e, per incoraggiare anche i più restii a lanciarsi in qualche attività creativa, voglio ricordare questo bell’aforisma di Albert Einstein:

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa


Fonti:

  • Donald Norman, “Emotional Design, Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti della vita quotidiana “, 2004, Milano, Apogeo.
  • Ray Bradbury, “Lo zen nell’arte della scrittura. Libera il genio creativo che è in te”, 2006, Roma, DeriveApprodi.
  • Jad Limcaco, “Design something every day!”, Smashing Magazine, 22-12-2009, https://www.smashingmagazine.com/2009/12/design-something-every-day/.